Simona si racconta dopo 13 anni nei Magic KnightS

Ho fatto parte dei Magic KnightS sin dall’inizio, condiviso con il gruppo ogni sorriso e ogni lacrima e, dopo questi tredici anni insieme, é arrivato per me il momento di concludere questo viaggio… sicuramente non daró MAI l’“addio” definitivo a questa Compagnia in quanto sono stata, sono e saró sempre un Magic Knight! Esser parte di questo grupo ha fatto parte della mia vita piú di ogni altra cosa, mi ha aiutato a crescere, ad affrontare molte mie paure, a realizzare molte mie fantasie in realtá.
Insieme a Massimo sono stata fondatrice di questo gruppo cosplay. Nel 1998 quando ancora i cosplayers erano davvero pochi, abbiamo mosso i primi passi in questo mondo che ci ha cosí entusiasmati da continuare per tutti questi anni. Da quando ho iniziato questa avventura sono cambiate tantissime cose, sia nelle nostre vite che nel cosplay stesso. A volte non riconosco piú quel mondo che tanto mi ha coinvolto, che tanto mi regalava allegria e voglia di incontrare persone con la mia stessa passione. I tempi cambiano, si dice, e sia in bene che in male accetto questo cambiamento e sono felice di poter affermare di essere stata una delle prima cosplayers in Italia.

Ancora sorrido quando ripenso a Ukyo (di “Ranma ½”) … il mio primo cosplay. Ricordo i disegni sul kimono fatti con il bianchetto o la faccia del falegname quando dissi di volere una grande pala di legno! Dopodiché una grande sfilza di personaggi, allo stato attuale ne ho interpretati 47 e alcuni sono decisamente rimasti nei miei ricordi piú belli. Ovviamente nella mia “carriera” da cosplayer ho interpretato molti personaggi, alcuni li ho adorati come Nina (“Paul & Nina”) o Quistis (“Final Fantasy VIII”) altri non li ho mai sentiti miei come Erera (“Nazca”) o Akane (“Maho Tsukai-tai!”). Se dovessi decidere i tre cosplay che piú mi rappresentano e piú mi é piaciuto interpretare (e realizzare) direi: 3) Belldandy (“Oh! Mia dea”) - forse il costume che ho piú utilizzato, quasi un incubo direi! Molti spettacoli sono stati realizzati con questo cosplay, anche la mia prima volta in TV e ci sono tantissime storie divertenti al riguardo. Poterla interpretare mi ha permesso di capire tante sfaccettature anche del mio carattere e in un certo senso posso affermare di essere una Belldandy anche io!! 2) Regina Himika (“Kotetsu Jeeg”) – decisamente la piú grande soddisfazione nel cosplay. Non capita certo tutti i giorni di poter incontrare il proprio mito e realizzare per lui un costume da lui disegnato. Dedicare il vestito della Regina Himika a Go Nagai mi ha reso felice e orgogliosa, un vero e proprio sogno della mia infancia diventato realtá! 1) Emeraude (“Magic Knight Rayearth”) – Che dire… lei é praticamente la prima e il primo amore non si scorda mai! Ho adorato il personaggio da súbito e poterla interpretare, anche piú volte, mi ha dato la possibilitá, ad una romantica come me, di rivivere la bellissima (se pur trágica) storia d’amore con Zagart!!

Non é certo facile per me ora lasciare tutto questo, tutto quello che i Magic KnightS hanno significato e ancora significano per me… ma é arrivato il momento di voltare pagina, al momento sento di non avere piú niente da dare al grupo ed sento quindi giusto e doveroso lasciare che la fantasia di Massimo torni ad essere forte e il suo lavoro torni a far sognare lui e gli altri Magic KnightS. Colgo l’occasione di questa breve “lettera di dimissioni” (LOL) proprio per ringraziare le persone che piú mi sono state vicine in quest’avventura e che considero piú che miei fratelli. Ringrazio Massimo per avermi aiutata nei momenti difficili standomi accanto con la sua Fantasia e i suoi Sogni e avermi dato la possibilitá di realizzare costumi e accessori di scena ed esser parte di una compagnia teatrale! Ringrazio Lorenzo che in questi anni é stato una silenziosa e constante presenza e ha insegnato a tutti noi che a volte un silenzio dice molti piú di tante inutili parole. Saluto tutti i Magic KnightS che si sono alternati in questi 13 anni indistintamente, ognuno di loro ha portato sorrisi o lacrime ma in ogni caso qualcosa da ricordare!

Sempre un Magic Knight
Simona