I Magic KnightS spiegano la loro passione per queste quattro disegnatrici che hanno ispirato molti dei loro lavori!

CHI SONO LE CLAMP ???

Mokona Apapa, Nanase Ohkawa, Satsuki Igarashi, Mick Nekoi... in arte CLAMP! Chi non ha sentito parlare, almeno una volta, di questo gruppo di straordinarie disegnatrici o letto uno dei loro numerosissimi manga? Per i loro particolari disegni possono essere amate od odiate ma sicuramente non verranno mai ignorate!
I Magic KnightS sono molto affezionati a queste quattro disegnatrici e hanno realizzato molti dei costumi da loro ideati cominciando i loro cosplay proprio ispirandosi ad un loro manga, senza dubbio uno dei più famosi: Magic Knight Rayearth.

IL DISEGNO

Le opere delle CLAMP sono caratterizzate da un tratto molto personale e inconfondibile, che nel tempo è andato maturando e mutando, e continua ancora ad evolvere negli anni, pur senza mai perdere la propria originale impronta. Un tratto distintivo, presente soprattutto nei primi manga (RG Veda, Souryuden, X 1999): i grandissimi occhi dei loro personaggi, a volte anche troppo grandi tanto da risultare quasi sproporzionati,ma indiscutibilmente belli e affascinanti.

LE TRAME

Le trame dei loro manga sono sempre elaborate e ricche di colpi di scena. Decine di personaggi si alternano creando una fitta rete di relazioni a volte, volutamente, poco chiare. In ogni loro opera c'è un rilevante conflitto tra il bene e il male; ma anche qui l'ambiguità legata alla presentazione del tema sotto un unico punto di vista si presta spesso al raggiungimento di finali rivelatori, nei quali molti dei loro "cattivi" (come ad esempio Taishaku-Ten -RG Veda-, Zagart -Magic knight Rayearth- o la veggente Kanoe -X 1999-) si scoprono non essere tali e le loro azioni, per crudeli che siano state, risultano commesse per il raggiungimento di scopi tutt'altro che malvagi e spesso funzionali all'intero svolgimento della vicenda.

I PERSONAGGI

I
personaggi delle CLAMP sono sempre intenzionalmente sfuggenti, a volte trascinati all'estremo nei loro pregi o difetti,ma mai fino a renderli ridicoli. Anche per quanto riguarda la sfera della sessualità ci troviamo spesso di fronte a figure enigmatiche e ambigue, come Ruby Moon (Card Captor Satura) o Kujaku (RG Veda), e le coppie che si creano sono sempre le più stravaganti (alunna-insegnate in "Card Captor Satura", umano-computer in "Chobits"), e l'omosessualità, lontana dall'essere un tabù è, al contrario, molto spesso protagonista, si prendano ad esempio Kendappa-Ou e Sohma in "RG Veda", Lantis e Eagle in "Magic knight Rayearth", Kudou e Rikuo in "Lawful drug", senza parlare della pungente "satira" di Alice nel paese delle meraviglie, trasposto come "Miyuki-cha in Wonderland" dove la protagonista (Miyuki) deve letteralmente scappare da tante donne (le meraviglie).

I PARTICOLARI DEI COSTUMI

A
ltra peculiarità stilistica delle CLAMP è la cura con cui vengono disegnati i dettagli degli abbigliamenti. Ogni vestito disegnato da loro ha sempre qualche oggetto che dona al personaggio una precisa immagine caratteriale. Non mancano neppure armature, finanche enormi, che avvolgono corpi talvolta anche poco vestiti, interminabili mantelli, gonne sempre più grandi ma che lasciano comunque intravedere molto pur senza scendere mai nel volgare. Dettagli infiniti circondano i personaggi, diademi incastonati con pietre di ogni genere, corpetti e armi, bottoni, nappine e cordoni che fluttuano attorno ai vestiti.

I Magic KnightS ringraziano http://www.clamp-net.org/ per la collaborazione.

Il materiale contenuto in queste pagine è © CLAMP e degli aventi diritto, ed è qui riportato a solo scopo di recensione.

All the images in this pages are reported as examples and are © CLAMP