Cosplay N. 53 - Costume 239, 240
Anno di realizzazione: 2005
Tipologia: Omaggio a Isao Takahata - Castelli Animati 2005
Personaggi: Anne Shirley, Diana Barry

Titolo originale: Akage no Anne [赤毛のアン]
Titolo in Italia: Anna dai capelli rossi
Autore: Lucy M. Montgomery
 

"Anna dai capelli rossi" era uno dei cartoni più seguiti e amati da tutte le ragazzine degli anni 70.

É stato un vero onore per noi poter omaggiare il suo creatore con questi costumi. L’organizzazione di Castelli Animati, avvertendoci della presenza del disegnatore Takahata, ci chiese di proporre alcuni suoi lavori ed ecco apparire Anna e Diana al Festival dell’Animazione.
Il signor Takahata è stato molto contento e ben felice di posare con noi per alcune foto e si è complimentato con noi. Che emozione quando un autore conferma che facciamo un buon lavoro con i suoi disegni. Una giornata lunghissima quella del Festival ma che ricordiamo con simpatia.

Curiosità:
T
akahata oltre ad essere l’autore di Anna è anche il “papà” di un altro caposaldo dell’animazione ‘Heidi’, si proprio lei, la bimba che vedeva i monti sorriderle e le caprette farle ciao. Anche i costumi di Heidi e Peter sono stati realizzati e tutti e quattro i costumi sono stati realizzati in un solo giorno.

Magic KnightS

 
 
 
 
MISSION 53: Akage no Ann (Anna dai capelli rossi)
     
     
     
     
     
     
     
SERENA C.
 
SERENA S.
                             
 
MK-08·1999
 
MK-45·2005
                           

"Anna dai capelli rossi" è un anime prodotto dalla Nippon Animation in 50 episodi nel 1979 adattando il romanzo per ragazzi omonimo della scrittrice canadese Lucy Maud Montgomery. Giunta in Italia nel 1980 sulle reti Rai 1 e Rai 2, dal 2004 è stato periodicamente replicato dalle reti Mediaset.

É la storia di una una bambina "magra e tutta occhi" nata da due insegnanti di liceo a Bolinghroke nella Nuova Scozia. Dopo tre mesi adalla nascita della bambina i genitori muoiono di malattia infettiva e la piccola viene affidata a varie famiglie (invero poco raccomandabili) del vicinato fino a che all'età di undici anni circa in cui viene affidata all'orfanotrofio di Hopetown dove rimane cinque mesi.

A questo punto la bambina viene alloggiata presso due anziani fratelli (Mattew e Marilla Calbert) che abitano la fattoria del "Tetto verde" nella cittadina di Avonlea, i quali avevano deciso di adottare un ragazzo che aiutasse Mattew, sofferente di cuore, col lavoro dei campi. All'arrivo di Anne la prima reazione è quella di rispedire la bambina all'orfanotrofio (quello che i Calbert si aspettavano erano due braccia forti per i campi) ma Mattew dal cuore tenero già si era affezionato all'esuberante e sognante bambina, e anche Marilla, rude e burbera ben presto cambia idea a patto che l'educazione della bimba le sia affidata.

A
d Avonlea Anne stringe nuove amicizie seppur a fatica i primi tempi, e anche nuove rivalità che la porteranno a sviluppare un carattere volitivo e deciso. Divenuta come una figlia per i Calbert sarà loro vicina ogni momento, anche nei più tristi come la morte di Mattew, dandosi da fare sia materialmente sia moralmente perchè questi siano sempre fieri di lei.
Questo la porta a primeggiare sempre negli studi fino al suo diploma come maestra, dopo il quale, rinunciando all'università per stare vicino a Marilla ormai vecchia e quasi cieca, torna ad Avonlea per proseguire la sua vita.

Tratto da Wikipedia, l'enciclopedia libera.