Cosplay N. 32 - Costume 151
 
Anno di realizzazione: 2003
Tipologia: Servizio fotografico

Personaggi: Creamy Mami

Titolo originale: Mahō no tenshi Creamy Mami [魔法の天使クリィミーマミ]
Titolo in Italia: L'incantevole Creamy
Autore: Yuki Urushibara
 

Yattaman è sicuramente uno di quei cartoni animati che non smetteremo mai di vedere! Ha caratterizzato grande parte della nostra infanzia e credo sia uno dei pochi esempi in cui ognuno di noi tifava per i "cattivi" e non per i due protagonisti. Il trio Drombo è stato motivo di ammirazione e critiche da sempre, la splendida (ed attempata) Miss Dronio ha fatto sognare chiunque, il geniale Bojakki e il forzuto Tonzula sono sempre stati fonte di risate, per non parlare poi dei robot sempre più improponibili costruiti per ritrovare la famigerata pietra Docrastone!!

É stata forse la cantante-maghetta più amata e conosciuta. Sicuramente tutti quelli che negli anni ottanta vedevano cartoni animati non hanno potuto non canticchiare le sue canzoni. Questo personaggio ci ha accompagnati anche in diversi spettacoli sfruttando il fatto che fosse una cantante, come poi è avvenuto per lo spettacolo del Cartoon-hero, nel quale Creamy ha potuto cantare circondata da illustri colleghi quali Jem, Emi, Yuna ed i Bee-hive.

Massimo

 
 
 
 
MISSION 32: Mahō no tenshi Creamy Mami
 





       
   
     
     
     
     
     
     
DIANA P.
                 
 
 
MK-10·1999
                 
           

Creamy nasce come anime nel 1983 e parallelamente adattata come manga. Giunge in Italia nel 1985 dove viene trasmessa da Italia1, il manga invece è dapprima pubblicato parzialmente (vengono eliminate delle parti) dal Corriere dei piccoli in una versione ricolorata e poi a partire dal 1999 è ripublicato completo in versione originale da Star Comics.

Personaggio principale della storia è Yu Morisawa che un giorno scorge nel cielo un'arca di cristallo proveniente dal pianeta Stella Piumata (il pianeta dei sogni), l'arca ha smarrito la strada di casa e grazie all'aiuto di Yu e dei suoi sogni riesce a ritrovare la rotta, per questo il folletto Pinopino la ringrazia regalandole un medaglione magico e lasciandole i due folletti Posi e Nega come consiglieri. Il medaglione ha il potere di trasformare Yu in una bella sedicenne che viene notata da un produttore musicale e così lanciata nel mondo della canzone.

Tutta la vicenda è basata sulla doppia vita di Yu che si farà chiamare in arte Creamy Mamy io onore del negozio di crepes "Creamy crepes" dei genitori. Il potere del medaglione però ha durata limitata, Yu potrà servirsene solo per un anno, al termine di questo anno dovrà restituirlo. Così accade che mentre si prepara per l'ultimo concerto trasformandosi in Creamy, Yu venga scoperta dall'amico Toshio (fan sfegatato di Creamy e amore segreto di Yu), il medaglione perde i suoi poteri e Creamy non può più ritrasformarsi in Yu; ma grazie all'aiuto di Posi e Nega interviene Pinopino che esaudisce il desiderio di Toshio di veder tornare Yu.

Qualche tempo dopo Toshio e Yu vengono magicamente riportati sulla stella piumata, dove Pinopino in cambio dei ricordi di Toshio riguardo la vera identità di Creamy concede a Yu di utilizzare ancora i suoi poteri. Così la carriera di Creamy riprende, fino a che non giunge il momento di restituire nuovamente il medaglione. Il giorno prima del fatidico momento Creamy organizza un grande concerto di addio, con il quale saluta tutti i suoi fans, allo scoccare della mezzanotte l'arca ritorna mentre Toshio a poco a poco recupera la memoria, Pinopino concede a Creamy l'ultima canzone di addio alla fine della quale Creamy scompare in un arcobaleno di luce tra gli spettacolari effetti creati dalla stessa arca e adesso visibili a tutti.

Tratto da Wikipedia, l'enciclopedia libera.